L’inventore del “Flyboard” ha finalmente attraversato la Manica

Flyboard - Zapata Air

L’inventore francese Franky Zapata è la prima persona ad attraversare la Manica su un “flyboard”, missione che ha fallito la scorsa settimana. Secondo quanto riferito, è decollato da Sangatte vicino a Calais ed è sbarcato a St. Margaret’s Bay a Dover la mattina del 4 agosto.

La svolta decisiva

Aveva percorso con successo i 35 km in 20 minuti. E’ stato anche riportato che Zapata ha mantenuto una velocità media di 140 Km/h mentre volava a circa 20 metri sopra il mare. Il 25 luglio, Zapata ha tentato la stessa via, ma ha fallito quando è caduto in acqua mentre cercava di rifornire il suo flyboard.

Il Flyboard è un’invenzione fatta in casa di Zapata, un ex campione di jet ski, che sembra uno skateboard volante. Zapata ha costruito il suo Flyboard per anni. L’invenzione può raggiungere velocità massime fino a 189 km/h.

“Abbiamo costruito una macchina tre anni fa… e ora siamo dall’altra parte del canale, è una follia! Che si tratti di un evento storico o meno, non sono io a decidere, il tempo lo dirà”. – alla CNN.

Zapata ha inoltre condiviso con la folla il fatto che la sua più grande sfida è stata quella di fare rifornimento passando a uno zaino diverso durante il viaggio. Il flyboard è alimentato da uno zaino pieno di cherosene.

Il Flyboard in azione

https://www.youtube.com/watch?v=-kB-BGMXxZc