11 Le più grandi innovazioni e invenzioni nell’ingegneria automobilistica

Molte importanti e innovative innovazioni e invenzioni hanno plasmato l’automobile moderna e dettato l’ingegneria automobilistica in generale. Questi 11 sono solo alcuni esempi.

Assistente per i punti ciechi
Assistente per i punti ciechi

Le automobili sono cambiate molto dagli anni ’90, figuriamoci dalla loro invenzione alla fine del XIX secolo. Le seguenti oltre 20 importanti innovazioni nel settore dell’ingegneria automobilistica non fanno eccezione.

Queste innovazioni ci mostrano fino a che punto la tecnologia si è sviluppata da quando il carro senza cavalli è stato introdotto per la prima volta.

1. Il cruise control ha aperto la strada alle auto senza conducente

Controllo di crociera
Cruise control, un’invenzione dell’industria automobilistica

Il cruise control fu sviluppato per la prima volta negli anni ’40 da Ralph Teeter. Ha sviluppato la tecnologia in risposta alla sua convinzione che le velocità irregolari causassero incidenti.

Teeter ha sviluppato un servomeccanismo che aiuta a mantenere la velocità della vettura prendendo il controllo dell’acceleratore dal guidatore. Sebbene fosse impopolare quando fu introdotto negli anni ’50, oggi è di serie in molte auto.

L’aggiunta del controllo della velocità radar nei primi anni 2000 ha portato la tecnologia al livello successivo. Ha anche spianato la strada all’avvento delle auto senza conducente.

2. Lo specchietto per l’angolo cieco aiutava i conducenti a riconoscersi facilmente.

Assistente per i punti ciechi
Assistente per i punti ciechi

Gli specchi per punti ciechi, come suggerisce il nome, sono specchi appositamente progettati in modo che il conducente possa vedere le aree intorno alla sua auto che normalmente non sono visibili. Questi semplici dispositivi, di solito fissati agli specchietti laterali o esterni di un’auto, hanno contribuito a rendere la guida molto più sicura.

Le innovazioni nella tecnologia a specchio possono tuttavia renderle obsolete in un futuro non troppo lontano.

È interessante notare che gli specchietti laterali non sono comparsi in se stessi fino agli anni ’60. Prima di allora, molte strade erano sterrate e avevano solo due corsie (una in ogni direzione). I conducenti dovevano solo occuparsi di ciò che accadeva direttamente davanti e dietro i loro veicoli.

3. Il pneumatico era rivoluzionario

Pneumatici auto
I pneumatici delle auto vengono riforniti d’aria

Un’altra importante innovazione nell’ingegneria automobilistica è stato lo sviluppo del pneumatico. Nella sua forma più semplice, consiste in una semplice ciambella di gomma riempita di aria compressa, che offre un modo più comodo ed efficace per assorbire gli urti e trasportare i carichi.

Il primo brevetto registrato per questa tecnologia è stato depositato nel 1845 da Robert William Thomson in Inghilterra. Il suo disegno consisteva in un pneumatico di cuoio cavo riempito con, sì, avete indovinato, aria. Si chiamavano “ruote pneumatiche” e si sono rivelate meno popolari dei pneumatici in gomma solida Thomson dello stesso periodo.

Con la crescente popolarità della bicicletta alla fine del 1800, si è riacceso l’interesse per le gomme pneumatiche. E così nel 1888 John Boyd Dunlop, un veterinario di Belfast, Irlanda del Nord, ottenne il brevetto per i suoi pneumatici per biciclette pneumatiche.

I primi pneumatici per auto sono stati sviluppati dal produttore francese di gomma Michelin & Cie.

4. Anche i fari a LED sono stati uno sviluppo interessante

Fari per auto
Fari per auto con tecnologia LED

I fari a LED sono un’altra importante innovazione nell’ingegneria automobilistica. Sono apparsi per la prima volta intorno al 2004 e da allora hanno acquisito importanza.

A differenza dei loro predecessori, i fari a LED tendono ad avere una maggiore durata di vita e consumano meno elettricità rispetto alle lampade alogene, al tungsteno e alle lampade a scarica ad alta pressione. Possono anche offrire altri vantaggi significativi, tra cui minori costi di manutenzione e migliore visibilità.

A partire dal 2006 circa, le prime luci anabbaglianti a LED prodotte in serie sono state installate ex works in veicoli come la Lexus LS 600h. L’anno successivo, nella vettura sportiva V10 Audi R8 sono stati introdotti i primi fari con LED per tutte le funzioni.

5. La telecamera per la visione posteriore aiuta ad evitare incidenti

Telecamera per la visione posteriore
Telecamera posteriore per una maggiore sicurezza durante il parcheggio

La retrocamera, chiamata anche retrocamera o semplicemente retrocamera, ha reso la retromarcia della vostra auto molto più sicura e confortevole.

Progettate appositamente per evitare collisioni durante la retromarcia, queste videocamere e i monitor di bordo eliminano efficacemente l’angolo morto del conducente. Ma non sono una novità.

Alcuni dei primi sistemi di telecamere per la visione posteriore/posteriore furono utilizzati in una 1956 Buick Centurion concept car. Consisteva in una telecamera montata sul retro che inviava le immagini a uno schermo televisivo nel cruscotto al posto del normale specchietto retrovisore.

Una delle prime auto di produzione con questa tecnologia è stata la Toyota Soarer Limited UZZ31 e UZZ32, disponibile in Giappone solo all’inizio degli anni Novanta.

Le opzioni di retrofit per le auto sono in circolazione da tempo, ma molte auto di produzione oggi ne sono equipaggiate di serie. Alcuni paesi, tra cui gli Stati Uniti e il Canada, richiedono per legge che tutte le nuove auto di serie ne siano equipaggiate di serie.

6. Il sistema di avviso di collisione è un altro progresso significativo

Auto autonome intelligenti
Auto autonome intelligenti, aiutano a frenare nel tempo

Un’altra importante innovazione nell’industria automobilistica è rappresentata dalle tecnologie o dai sistemi anticollisione (CAS). Queste tecnologie, note anche come sistemi di assistenza alla guida, aiutano ad evitare l’errore umano nelle collisioni per prevenire o ridurre il più possibile la loro gravità.

I sistemi moderni hanno in genere una gamma di capacità che va dal semplice avvertimento al conducente fino al rilevamento completamente autonomo dei sistemi del veicolo per prevenire o mitigare un incidente imminente.

Nella loro forma più elementare, i “CAS” consistono in sistemi di collisione frontale che monitorano la velocità di un’auto e la velocità del veicolo che precede (se presente). Il sistema monitora costantemente la distanza tra i due veicoli ed emette un avviso se il conducente si avvicina troppo dal punto di vista del sistema.

In molti paesi, oggi le nuove auto devono essere dotate di sistemi di frenata d’emergenza autonomi per prevenire incidenti potenzialmente gravi. Altri sistemi possono anche essere dotati di un sistema di avviso di uscita di corsia che avverte il conducente se inizia ad uscire di corsia.

7. Le applicazioni mobili in rete nelle automobili sono in serio sviluppo

Google Maps per l'auto
Le applicazioni intelligenti, come Google Maps, facilitano la guida

La crescita dell’Internet degli oggetti (IoT) ha raggiunto anche l’industria automobilistica. Un’area è la recente esplosione di applicazioni mobili in rete progettate specificamente per l’uso in automobile.

La possibilità di collegare parzialmente il vostro dispositivo mobile alla vostra auto è in circolazione da qualche tempo, come la connettività Bluetooth, ma c’è una vera e propria spinta a sviluppare API per collegare molte altre applicazioni sul vostro telefono cellulare alla vostra auto. Oggi molte case automobilistiche stanno lavorando a stretto contatto con vari sviluppatori di app per far sì che questo diventi realtà.

Dall’infotainment alla diagnostica di bordo nelle auto, si prevede che quest’area crescerà in modo massiccio nei prossimi anni, secondo Price Waterhouse Cooper.

8. Il software d’inseguimento del veicolo, l’arresto a distanza del veicolo e il modo della guardia rivoluzionano l’industria automobilistica

Auto in rete
Auto in rete, può essere spento a distanza

Un’altra importante innovazione nella tecnologia automobilistica è l’introduzione di un software di tracciamento dei veicoli e di una modalità di spegnimento e/o sorveglianza a distanza per i veicoli. Alcune marche, come Tesla, offrono questo come standard con la loro gamma di veicoli, mentre le opzioni aftermarket/terzi sono anche ampiamente disponibili per molti veicoli diversi.

Con una combinazione di GPS e IoT, i proprietari di veicoli di oggi hanno a disposizione una serie di armi per combattere i furti di veicoli. Sebbene questo tipo di innovazione presenti alcuni gravi rischi per la sicurezza, molti ritengono che i vantaggi superino gli svantaggi.

9 La frenata rigenerativa è un’altra importante innovazione nell’industria automobilistica

Motore elettrico Bosch
I motori elettrici consentono il recupero di energia durante la frenatura, il recupero

Un’altra importante innovazione nell’industria automobilistica è la frenata rigenerativa. Un meccanismo di recupero dell’energia, la frenatura rigenerativa, rallenta un veicolo convertendo parte della sua energia cinetica in una forma che può essere utilizzata immediatamente o immagazzinata fino al momento del bisogno.

Questi sistemi di solito consistono in un motore elettrico di trazione che utilizza la quantità di moto del veicolo per recuperare l’energia che altrimenti andrebbe persa come calore. Tali sistemi non solo migliorano l’efficienza energetica complessiva del veicolo, ma allungano anche la vita del sistema frenante grazie alla ridotta usura delle parti meccaniche del sistema frenante.

La tecnologia ha le sue origini alla fine del 1800 ed è apparsa sui treni già negli anni ’30 del secolo scorso. Oggi, molte case automobilistiche, tra cui Toyota, Peugeot, BMW e Volkswagen, hanno iniziato ad utilizzarlo come equipaggiamento di serie, soprattutto nella serie BlueMotion di VW.

10 La tecnologia BladeScan potrebbe essere il futuro dei fari delle auto

Tecnologia di scansione della lama Lexus
Tecnologia di scansione della lama Lexus

Attualmente solo un’opzione sulla nuova Lexus‘, la tecnologia BladeScan sta diventando un’altra importante innovazione per l’industria automobilistica. Forte della sua esperienza nel campo dei fari a LED e degli abbaglianti adattivi, Lexus lancia ora il suo prossimo prodotto pionieristico per l’illuminazione automobilistica.

“La tecnologia BladeScan… fornisce un controllo fotometrico più preciso dell’area di illuminazione davanti al veicolo con una precisione fino a 0,7 gradi.

Fornisce inoltre una distribuzione della luce più ampia per illuminare aree che normalmente non sarebbero illuminate con un sistema convenzionale di abbaglianti”. – Lexus.

11. ClearSpecchietti retrovisori per il pavimento e per il retrovisore

Specchietto retrovisore ClearSight
Specchietto retrovisore ClearSight della Range Rover Evoque

Infine La tecnologia ClearSight di Jaguar Land Rover per il pianale e gli specchietti retrovisori di Jaguar Land Rover è un’altra innovazione potenzialmente rivoluzionaria nel campo della sicurezza automobilistica. Utilizzando una combinazione di telecamere e un display integrato nello specchietto retrovisore, questi dispositivi offrono ai conducenti una visibilità senza precedenti nei punti strategici intorno al veicolo.

È stato presentato per la prima volta da Land Rover al febbraio 2019 Chicago Auto Show ed è ora disponibile nella gamma 2020 della Rover Evoque.

“Il (1)(1)(1)Land Rover(2)(2)ClearSight retrovisore del Land Rover(2) utilizza una telecamera di retrovisione per visualizzare una visione grandangolare di ciò che si trova dietro il vostro veicolo direttamente sul vostro retrovisore. Quindi, anche se avete persone alte sedute sul sedile posteriore o se la vostra area di carico è ingombra di attrezzature da campeggio, mobili o scatole mobili, non avrete problemi a fare retromarcia. – Land Rover.