Prima il drive-in, ora i film in barca

Il concetto è già stato testato in molte altre città, tra cui Sydney e Parigi.

Cinema in barca
I cinema nautici stanno diventando sempre più popolari

Abbiamo tutti sentito parlare di cinema drive-in, ma sapevate che ci sono anche i saloni nautici? Una società australiana sta portando l’esperienza in alcune città americane selezionate in settembre e ottobre, ha riferito Fox News.

Beyond Cinema ha già ospitato il suo cosiddetto “cinema galleggiante” a Sydney, in Australia, sia nel 2018 che nel 2019. Ora l’azienda ha modificato le sue impostazioni in risposta alla pandemia.

Nei nuovi cinema nautici vengono proiettate da 12 a 24 mini imbarcazioni con spazio per otto persone ciascuna.

I clienti dovranno acquistare un’intera imbarcazione “per garantire che i gruppi si siedano insieme solo con amici e familiari, e per consentire la distanza sociale su e tra le imbarcazioni”, secondo la pagina di pre-registrazione di Beyond Cinema.

All’epoca, 16 città americane furono selezionate dalla compagnia per i film di fine estate e autunno, tra cui Los Angeles, Denver San Diego, San Francisco, St. Louis, Houston, Chicago, Miami, Orlando, New York, Pittsburgh, Austin, Cleveland, Philadelphia, Columbus e Cincinnati. Sono state incluse anche tre città canadesi: Vancouver, Toronto e Calgary.

Beyond Cinema non ha ancora reso nota la selezione dei film e i prezzi. Tuttavia, la società ha scritto sulla sua pagina di pre-registrazione che i film saranno un mix di vecchi film d’oro e nuove uscite che saranno annunciate quando i biglietti saranno in vendita.

L’azienda ha inoltre annunciato che ci saranno popcorn gratuiti per tutti i partecipanti, mentre altri snack e bevande saranno disponibili per l’acquisto.

Beyond Cinema offre un concetto completamente nuovo per un intrattenimento socialmente distante e sicuro. Ma bisogna chiedersi se stare seduti nello stesso minibus conta davvero come distanza sociale.

La nuova iniziativa cinematografica sarà popolare? O le persone non si sentiranno abbastanza sicure da potersi riunire in gruppi di otto in barca? Il tempo ci dirà se il cinema galleggiante funzionerà bene o no. Nel frattempo, auguriamo buone vele a tutti coloro che provano le barche.